Image

LA SPOSA CON IL PANCIONE: COME ORGANIZZARE UN MATRIMONIO IN GRAVIDANZA

IMAGE POST
October,31 2018

Il test di gravidanza è risultato positivo. Tu e il tuo compagno avete appena scoperto che è in arrivo un bebè. Finalmente il tanto, atteso, momento è arrivato e la Vostra famiglia da lì a poco si allargherà. C’è solo un problema… lo step “gravidanza” doveva venire dopo un altro avvenimento fondamentale: il matrimonio. L’avete già organizzato, la data è stabilita, il ristorante, la location, il fiorista… insomma tutto è sistemato. E ora? Bisogna prendere in mano la situazione e adeguare alcune scelte a ciò che verrà. Come fare? Ecco alcuni suggerimenti per Voi!

 

1. ANTICIPIAMO?

Dilemma di tutti gli sposi che attendono l’arrivo della cicogna è certamente se anticipare o meno il matrimonio. Spesso la data era già stata fissata oppure si era da lì a poco pronti per compiere la scelta. Il problema è fondamentalmente uno: “Cosa facciamo?”. Le soluzioni sono tre:

  1. Accorciare i tempi, quindi realizzare tutto più velocemente e sposarsi nei primi mesi di gravidanza;
  2. Lasciare tutto così com’è (e rischiarla);
  3. Posticipare a parto avvenuto.

Ovviamente ogni coppia deve sentire dentro il proprio cuore quale soluzione preferisce attuare, senza forzature o ansie. È meglio rimandare le nozze piuttosto che rimanere tutto il giorno con il patema di una possibile rottura delle acque, no?

2. L’ABITO

Se avete già scelto l’abito dei vostri sogni e solo successivamente avete scoperto di essere incinte c’è solo una cosa da fare: andare a cambiarlo o adattare quello già acquistato. Alcuni atelier rendono disponibile il cambio d’abito d’urgenza, alcuni invece non vogliono proprio saperne. Nel caso in cui quello scelto non sia modificabile optate per uno già pronto. Il consiglio per una sposa con il pancione è quello di indossare nel giorno del proprio matrimonio un abito stile impero. Questo perché non nasconde il pancione ma nemmeno lo stringe. È importante infatti potersi sentire libere di muoversi come si vuole, a maggior ragione se incinta. E per il colore? Oggi le spose in dolce attesa non rinunciano all’abito bianco, che è da sempre simbolo di candore e purezza. Se il bianco però non ti convince puoi sempre optare per rosa cipria, celeste, azzurro chiaro... o una tonalità pastello che ti piace e che risalta il tuo incarnato.

3. PAROLA D’ORDINE: RISPARMIARE

A meno che non abbiate un budget illimitato (e in questo caso aggiungo un “Beate voi!”), una volta aver saputo di essere incinte la parola d’ordine diventerà: risparmiare. Tutti i vostri pensieri da lì in poi saranno rivolti al piccolo nascituro e per questo è importante stabilire con cura quanto potrete spendere. Nel caso in cui invece abbiate già organizzato il matrimonio, per risparmiare potrete eliminare alcune cose superflue come l’open bar o la musica dal vivo e optare per scelte meno costose come una scelta di bibite e cocktail ristretta, e un amico Dj che ravvivi la serata.

4. LISTA NOZZE A MISURA DI BAMBINO

Se già convivete e avete tutto l'occorrente per la casa potrete usufruire della famosa lista nozze per racimolare qualche risparmio per il Vostro futuro. Scegliete un regalo in denaro dai parenti più prossimi, così che abbiate un piccolo gruzzolo a vostra disposizione quando il bebè arriverà. Oppure aprite una lista nozze in un negozio di articoli prémaman così da poter acquistare tutto il necessario per organizzare la cameretta, il guardaroba e le cosine del piccolo. In alternativa potete anche aprire una lista in agenzia di viaggi: potrete sfruttarla alla prima occasione utile insieme al vostro piccolo e partire così per uno stupendo primo viaggio.

Ultimo, ma non per questo meno importante, consiglio che voglio offrirvi è quello di imparare a delegare! Siete in dolce attesa e vi meritate un po’ di riposo, e non solo… vi meritate di godervi questa gravidanza e questo bambino che ogni giorno cresce dentro di Voi. Il tempo passa in fretta e per questo è fondamentale imparare a gestire al meglio i propri giorni. Chiedere un aiuto al proprio compagno e ancor di più ad una wedding planner esperta che sappia come gestire al meglio l’organizzazione del matrimonio, in questi casi è davvero fondamentale.