Image

COME ALLESTIRE LA CONFETTATA!

IMAGE POST
February,27 2019

Antiche leggende raccontano che il primo confetto sia stato creato per scopi curativi da un arabo di nome Al Razi, che ebbe l'intuizione di ricoprire un medicinale con un guscio dolce per renderlo più gradevole. I confetti piano piano entrarono anche nel mondo occidentale, gli antichi romani infatti cominciarono ad utilizzarli proprio come noi oggi, per battesimi e matrimoni, però a quei tempi erano gli invitati a portare i confetti agli sposi, come augurio di un futuro propizio. Solo nel tardo Quattrocento nacquero i confetti nella forma classica che tutti conosciamo, con il rivestimento di zucchero indurito e iniziarono ad essere utilizzati come bomboniera da regalare agli invitati per ricordare a tutti il lieto evento.

Oggi i confetti hanno ancora un ruolo fondamentale, negli ultimi tempi in modo particolare, ha preso piede una vera e propria moda: la confettata. Diventata un must che non può assolutamente mancare al proprio matrimonio, la confettata è un modo per omaggiare i propri ospiti con buonissimi confetti di tutti i gusti. Alla mandorla, al cioccolato, alla frutta, liquorosi… i confetti ormai sono in grado di deliziare tutti i palati, anche i più raffinati!

Per realizzare una confettata bisogna allestire un tavolo e mettere a disposizione confetti di ogni tipo, in modo che ognuno si possa servire da solo. La sua realizzazione può sembrare una passeggiata ma in realtà non è così, esistono infatti tantissimi, piccoli, accorgimenti che faranno sì che sia tutto più pratico e ovviamente più bello!

SU QUALI ASPETTI LAVORARE

Ecco 3 semplicissimi punti sulla quale lavorare durante la realizzazione della confettata. Sembrano davvero punti basilari ma molto spesso (più volte di quanto si creda) vengono dimenticati.

VARIETA’, COLORE & QUANTITA’

Avete presente quando vi trovate davanti ad un mix di caramelle tutte colorate? Ecco, quel tipo di varietà suscita un’attrazione fatale (non solo nei bambini ammettiamolo) ed è costituita proprio dalla numerosità e varietà di possibilità che ciascun dolcetto nasconde, rendendo la loro scelta un gioco carico di aspettative. Lo stesso effetto potrebbe essere suscitato da una confettata la cui forza sta proprio nell’accostamento di gusti e colori diversi.

DECORAZIONI

Per le decorazioni particolari lasciatevi trasportare dalla fantasia. Molto dipenderà dallo stile e dall’ambientazione delle vostre nozze. Ad esempio se avete scelto come tema la natura, sarà il caso di utilizzare gli elementi che la richiamino come ad esempio fiori, foglie, bacche o anche frutta; se il vostro matrimonio invece sarà più tradizionale potrete utilizzare vasi e bicchieri di cristallo o vetro; per uno stile shabby chic invece potreste utilizzare legni e spaghi. Insomma di possibili decorazioni ce ne sono un’infinità, basta applicarsi ed essere creativi!

PRATICITA’

Ultimo, ma per questo non meno importante, consiglio sul come deve essere realizzata una confettata. La praticità! Punto fondamentale per tutti i vostri invitati che dovranno destreggiarsi tra innumerevoli confetti e scegliere quelli che preferiscono. Il tavolo, dovrà essere allestito in una zona spaziosa e ben visibile, tutti i confetti dovranno essere indicati (qual è il loro ripieno?) e inoltre potreste mettere dei sacchettini o coni da riempire. Se per caso siete amanti dei confetti e decidete di optare su brand particolari o artigianali, trovo un’idea molto carina realizzare un menù a loro dedicato dove spiegare la loro provenienza, realizzazione, ingredienti e molto altro ancora.