Image

COSA FARE QUANDO L'AMICO A 4 ZAMPE PARTECIPA AL MATRIMONIO

IMAGE POST
September,16 2019

“Un cane non se ne fa niente di macchine costose, case grandi o vestiti fermati… Un bastone marcio per lui è sufficiente. A un cane non importa se sei ricco o povero, brillante o imbranato, intelligente o stupido… Se gli dai il tuo cuore, lui ti darà il suo. Di quante persone si può dire lo stesso? Quante persone possono farti sentire unico, puro, speciale? Quante persone possono farti sentire… Straordinario?”.

Per molte persone il proprio cane è davvero parte integrante della vita, un membro della famiglia a tutti gli effetti, un peloso a cui dare non solo tanta pappa ma anche tanto affetto e amore. Eh sì, loro non chiedono nulla in cambio, se non qualche coccola. Proprio per questa loro incommensurabile fiducia ricoprono un importante ruolo all’interno del nucleo familiare, così importante per cui sono riusciti ad instaurare un rapporto unico e speciale con il proprio “umano”, tanto da riuscire a partecipare al suo matrimonio! Quanti di voi vorrebbero il proprio amato e fedele amico a quattro zampe nel giorno delle proprie nozze? Se decidete di portare il vostro cane al matrimonio, è bene seguire qualche piccola regola per non trasformare il giorno più bello in un grande pasticcio.

EDUCATELO

Prima di partire cercate di educare il vostro amico. Anche loro hanno il proprio caratterino, ci sono i cani più tranquilli e quelli più agitati, quelli nervosetti e quelli invece pacifici. Se il vostro amico a quattro zampe appartiene alla categoria “peste” allora muovetevi in anticipo e prima del matrimonio portatelo da un educatore che gli farà capire come stare tranquillo e gli insegnerà a sedersi quando gli viene richiesto.

CHIEDETE AL PARROCO E ALLA LOCATION SE POTETE PORTARE IL VOSTRO AMICO

Prima di inviare la partecipazione di matrimonio al vostro cucciolo accertatevi che sia ben accetto in chiesa o nel luogo dove si svolge la cerimonia. Molte chiese e parroci accettano ben volentieri gli amici a quattro zampe, anzi in alcune di loro è possibile anche fargli portare all'altare le fedi con appositi cuscini legati al collare. Allo stesso modo dovete chiedere alla location se è possibile aggiungere un posticino per il nostro dolce amico!

NON DATEGLI DA MANGIARE DAL BUFFET

Questa regola ovviamente è valida anche al di fuori del matrimonio: è fondamentale dargli da mangiare solo le sue crocchette e solo nella sua ciotola. Ovviamente sappiamo bene che nessuno segue questa piccola regola perché i nostri fedeli amici hanno quel faccino che sa scioglierci il cuore. Prevedete quindi per il vostro amico un menu studiato apposta e fatelo mangiare nello stesso momento in cui mangiate voi: così facendo eviterete che assalga, con occhi compassionevoli, gli invitati alla ricerca di un bocconcino.

PREVEDETE UN’AREA DOVE POSSA GIOCARE LIBERAMENTE

I cani si sa, hanno bisogno di correre liberi. Correre in un prato li rende felici e li aiuta a scaricare tutte le tensioni accumulate. Al ricevimento prevedete quindi una zona dedicata al suo divertimento e benessere, magari all’ombra, dove possa sentirsi libero di scorrazzare e divertirsi. Portate la sua cuccia, i suoi giochini e la ciotola dell’acqua fresca… in questo modo si sentirà come a casa!

VESTITELO DA CERIMONIA MA NON ESAGERATE

Se vi piace come idea, e il parroco lo consenta, potete trasformare il vostro amico in uno splendido paggetto. Papillon, collarini con strass, mini smoking… potete sbizzarrirvi, ovviamente però ricordatevi che i cani amano stare liberi e quindi non addobbatelo come un albero di Natale e soprattutto post ricevimento lasciatelo libero da tutti i gingilli.

Ovviamente non potrete occuparvi interamente voi del vostro fedele amico, per questo motivo vi consigliamo di rivolgervi a un Wedding Dog Sitter. La presenza di un professionista dedicato esclusivamente al vostro amico a quattro zampe per tutta la durata del matrimonio è fondamentale per farvi vivere la giornata in totale serenità.