Image

BRUNCH POST NOZZE: ECCO COME ORGANIZZARLO

IMAGE POST
October,20 2019

Tantissime coppie in procinto di sposarsi devono fare i conti con un piccolo problema: lei è di Milano e lui invece di Palermo e quindi ci si trova di fronte alla fatidica domanda “Dove svolgiamo il matrimonio?”. La tradizione vuole che le nozze vengano celebrate nel luogo di nascita della sposina, però tantissime coppie negli ultimi anni scelgono di realizzare un matrimonio a metà strada per tutti e quindi, in questo caso puntano ad esempio sulla bellissima Toscana. Indipendentemente però quale location venga scelta per celebrare le nozze bisogna pensare a dove far alloggiare i parenti. In effetti muovere una grande famiglia da sud a nord o al contrario, è una di quelle cose da pianificare per filo e per segno. Nonni, zii, cugini, amici… dove li mettiamo tutti? La scelta più azzeccata ovviamente è quelle di affittare una grande casa dove mettere i parenti più stretti e affittare delle camere in hotel per gli amici. In questo modo tutti sarebbero sistemati di dovere e si potranno sentire liberi di andare e venire come più li aggrada. Quando però viene svolto in questo modo il matrimonio, solitamente è gradita anche la realizzazione di un brunch post nozze, di cosa si tratta? Il giorno dopo il matrimonio, in un orario a metà tra la colazione e il pranzo, è buona consuetudine organizzare un incontro tra tutti parenti e amici così da poter mangiare insieme e successivamente poter partire e tornare alle proprie case. Ovviamente il brunch non verrà ben visto dalle nonne che, da buone italiane, chiederanno di cosa si tratta e aggiungeranno anche un “Ma non è meglio fare una spaghettata tutti insieme?”. Dopo averle convinte però voi potrete dedicarvi all’organizzazione di questo secondo appuntamento tra familiari, ma cosa potreste organizzare?

Innanzitutto partiamo con il dire che anche per questo giorno è fondamentale che non vi stressiate, non prendetelo come un secondo matrimonio ma come una semplice mattinata per poter stare nuovamente insieme, in modo più tranquillo e con meno emozioni in circolo. Ovviamente il tema del brunch saranno comunque le vostre nozze però dovrà essere tutto realizzato in formato light!

LOCATION

Per organizzare un brunch di nozze, dovrete informarvi su quali strutture del vostro territorio offrano tale servizio: potreste optare per un hotel nelle vicinanze, su un agriturismo, oppure per chi possiede una casa ampia e spaziosa anche su quella. Quest’ultima alternativa è sicuramente quella più intima, nel caso di una bella giornata di sole potreste anche realizzare il tutto in giardino. Un buffet e un bel tavolo imperiale saranno perfetti per donare quel senso familiare e di calore che rimarrà impresso per sempre nei cuori dei vostri invitati.

FOOD

Dopo il wedding day gli stomachi dei nostri invitati saranno sicuramente leggermente provati, tutti si saranno abbuffati e qualcuno avrà anche alzato un po’ il gomito. Per questo motivo ringrazieranno se il giorno dopo gli farete trovare dei piatti freschi e leggeri, senza esagerare, che vadano dal salato al dolce: torte salate, insalate, formaggi e salumi, bacon, uova, tanta frutta, ma anche marmellate, pasticcini, yogurt, cereali. In questo modo tutti potranno scegliere ciò che più il palato desidera!

BEVERAGE

Cosa può essere servito in questo post wedding? Lasciamo da parte i superalcolici, al massimo del semplice Prosecco. Puntiamo l’attenzione invece su bevande fresche e dissetanti come limonate, frullati, succhi di frutta, centrifugati e cocktail analcolici. Il tutto ovviamente accompagnato da un buon caffè e the caldo, che non possono assolutamente mancare ad un brunch!